Mestieri di un tempo, antichi ricordi.
Memoria che è storia: la nostra, di tutti.

Il Museo Etnografico organizza questa partecipata manifestazione, giunta alla 6° edizione, che non vuol essere una rievocazione nostalgica del passato, ma un’occasione importante per far conoscere, apprezzare e amare la storia della Val di Scalve.
La rapida modernizzazione degli ultimi decenni ha modificato radicalmente un modo di lavorare e di vivere che, soprattutto per i giovani, rappresenta soltanto un ricordo.
I lavori agricoli e pastorali, resi ancor più duri dalle condizioni climatiche e ambientali, il lavoro dei minatori, ormai scomparso da anni, ma che per tanto tempo ha rappresentato la voce principale nell’economia della valle, le difficili condizioni abitative, le difficoltà dell’esistenza individuale e familiare, uno spaccato di vita quotidiana di un paese di alta montagna, vengono presentati con semplicità e naturalezza, patrimonio di inestimabile valore da salvaguardare per le future generazioni.

www.scalve.it